Change language

Thank you for supporting glass!

The registration procedure has been completed. From now we will keep you updated with all Friends of Glass activities and achievements.

Sono convinto che l’utilizzo del vetro porti benefici a me, alla mia famiglia e all’ambiente

Clicca su una delle icone per unirti a noi:

Partecipa via email

Vorrei ricevere notizie e aggiornamenti su Friends of Glass.

(puoi cancellare la tua iscrizione in qualsiasi momento).

Iscrivendoti a Friends of Glass, accetti i nostri Termini e Condizioni d’uso

Thanks for your subscription!
Your'e almost there!

We've sent an email to your address. Please confirm this subscription by clicking on the link in the e-mail. Only one more step to go!

Sorry, but your e-mail address already exist!

Please check out your e-mail account if you already received a confirm mail for subscribing Friends of Glass.

Il vetro è diventato “social”: mille messaggi “di vetro” lanciati nel mare di Internet

Assegnati i premi del Concorso Surfing Glass promosso da Assovetro e CoReVe

Lo scorso 14 maggio, a Roma, Assovetro e CoReVe hanno premiato i vincitori del Concorso per le Scuole Surfing Glass, giunto quest’anno alla sua dodicesima edizione.

Il Concorso, rivolto alle classi quarta e quinta della Scuola primaria e ai tre gradi delle Scuole secondarie di Primo Grado, è promosso dall’Associazione Nazionale degli Industriali del Vetro e dal Consorzio Recupero Vetro nell’ambito del Protocollo d’Intesa sottoscritto con il Ministero della Pubblica Istruzione.

Il format di quest’anno si è basato sull’animo digitale delle nuove generazioni: i ragazzi, sono riusciti a creare messaggi forti in perfetta ottica web riprendendo i temi della sicurezza alimentare e del riciclo dei contenitori in vetro sui quali si è focalizzato il Concorso, avviato nel mese di ottobre, in coincidenza con l’anno scolastico.

Nella categoria riservata alla scuola primaria ha vinto il primo premio la classe 4 A della scuola elementare Sandro Pertini di Riva Ligure (Imperia) con le avventure di Glass Man, che in modo chiaro, semplice ed efficace mostra l’infinita riciclabilità del vetro, sintetizzate in un manifesto diffuso in tutta la città e “surfato” sia on line che off line.

Per la scuola secondaria, la “medaglia d’oro” è stata assegnata alla classe 2 D dell’IC Santa Chiara – Plesso Marco Pacuvio di Brindisi per il video del dj Glass, una bottiglia che interpreta una canzone, rappando tutte le qualità del vetro in un testo sintetico della durata di un solo minuto.

La premiazione, avvenuta a Roma con la partecipazione di centinaia di ragazzi delle scuole vincitrici, conferma il successo di una iniziativa di educazione ambientale che trasforma gli alunni delle scuole elementari e medie in piccoli creativi, facendo scoprire che con i loro elaborati tutte le qualità del vetro: la sua vita infinita, la sua riciclabilità al 100%, la sua bellezza e tutti i suoi vantaggi per la salute e la sicurezza alimentare!

Questa dodicesima edizione del Progetto Scuole di Assovetro e CoReVe ha coinvolto oltre 3.700 studenti, che hanno creato circa 1000 messaggi. Anche quest’anno è stato assegnato il premio “popolare”, vinto dalla classe 3 U dell’I.C. Tortona B Plesso Villa Romagnano di Tortona (Al), il cui messaggio “Il vetro è 100% riciclabile, sicuro, igienico, inalterabile, ottimo per il cibo” ha ricevuto oltre 175.000 condivisioni!

 

Dunque, cari studenti, non ci resta che ringraziarvi di cuore per l’ottimo lavoro svolto e ricordarvi il nostro motto ispiratore: Scegli il vetro, ricicla il vetro, ama il vetro!