Change language

Thank you for supporting glass!

The registration procedure has been completed. From now we will keep you updated with all Friends of Glass activities and achievements.

I believe that glass is good for me, for my family, and for the environment.

Click on one of the icons to join us:

Join by E-mail

I'd like to be kept informed with Friends of Glass news and updates

(You can unsubscribe at any time.)

By joining Friends of Glass, you accept our Terms and conditions

Thanks for your subscription!
Your'e almost there!

We've sent an email to your address. Please confirm this subscription by clicking on the link in the e-mail. Only one more step to go!

Sorry, but your e-mail address already exist!

Please check out your e-mail account if you already received a confirm mail for subscribing Friends of Glass.

Il Vetro Migliora il Gusto

Il vetro non si limita solo agli scaffali del supermercato. I ristoratori di tutto il mondo sfruttano tutti i vantaggi che i contenitori di vetro possono offrire. Dai ristoranti con quattro stelle Michelin ai take-away locali, il vetro è l’unico materiale da imballaggio che non interferisce con il gusto dei cibi.

Se vivi a Nantes (Francia) sei fortunato perché in città adesso ci sono due takeaway che servono il cibo in contenitori di vetro.

Dopo aver lavorato per 15 anni in un ristorante a Nantes, Laurent Lebouler ha aperto Ozon, un self-service chic da intenditori. Puntando sull’obiettivo di offrire cibi sani piuttosto che cibo spazzatura, Lebouler ha deciso di portare il suo concetto di ristorante ancora un gradino più su e di servire quindi i suoi piatti nel vetro. Ha scelto il vetro in quanto è l’unico materiale che riesce a mantenere il gusto e la freschezza dei cibi.

Il vetro è anche sostenibile – una considerazione importante per lo chef. L’approccio di Lebouler verso il concetto di sostenibilità implica usare prodotti stagionali e consegnare i barattoli pieni di cibi appetitosi  in bicicletta. Le posate sono fatte di plastica biodegradabile a base di piante perché Lebouler ha valutato che si tratta di un materiale più ecologico rispetto al legno. Non è riuscito però a trovare una soluzione più sostenibile del vetro!

Il secondo café di Nantes che utilizza contenitori di vetro per servire i suoi piatti è Pep’s. L’idea di usare contenitori di vetro è arrivata dopo una visita nel 2010 al famoso Mercato di Chelsea a New York, dove i proprietari hanno scoperto l’arte del cibo servito in contenitori di vetro. Oggi Pep’s offre una serie di piatti semplici prodotti con ingredienti freschi e di stagione. Pep’s chiede un deposito di €1 per ciascun contenitore di vetro perché li rivogliono indietro – preferiscono riutilizzarli piuttosto che produrne di nuovi.